Il Sistema della Qualità GRIVEN segue le linee guida di eccellenza e sostenibilità insite nella strategia di gestione della società.
 
La qualità è un valore fondamentale nell'attività di GRIVEN e coinvolge tutte le funzioni aziendali e i processi produttivi attraverso una sinergia comune che li coordina e li guida.
 
Il suo campo di applicazione spazia dalla continua innovazione di prodotti, servizi e processi, ai sistemi per la salvaguardia dell'integrità, della salute e del benessere dei dipendenti dell’azienda, con particolare attenzione al rispetto ambientale per l’intero ciclo di vita del prodotto.
 
Una particolare attenzione viene riservata al coinvolgimento individuale e al ruolo fondamentale che i singoli svolgono nel promuovere la diffusione di una cultura della qualità sostenibile.
 
Ogni prodotto realizzato da GRIVEN S.r.l. viene assemblato e costruito in conformità alle norme  CE  vigenti e collaudato secondo le normative EN 60598-1, EN60598-2-17, EN50082-1, EN50015 e in base alle direttive CEE73 / 23, CEE93 / 68, CEE89 / 336 , CEE93 / 97.
 
I corpi illuminanti GRIVEN sono prodotti da GRIVEN S.r.l. nel sito di Castel Goffredo MN, Italia.
 
Ogni singolo prodotto deve superare tutti i test interni della qualità prima della spedizione.
 
Linee guida:
 
  • continua innovazione dei prodotti e delle prestazioni attraverso costanti investimenti nei processi di ricerca e sviluppo;
  • condotta aziendale etica;
  • anticipazione delle tendenze del mercato e del settore attraverso la partecipazione diretta a fiere, esposizioni e seminari internazionali;
  • prodotti e servizi di eccellenza con particolare attenzione alla sicurezza, incolumità e tutela dei lavoratori;
  • miglioramento continuo della qualità produttiva e dell’efficienza gestionale;
  • attenzione dedicata alle esigenze e alla soddisfazione dei clienti, con garanzia di una risposta immediata, competente e professionale.

 
Gestione del Sistema della Qualità:
 
  • dialogo e comunicazione costanti tra i vari reparti;
  • pieno rispetto delle leggi e norme di sicurezza;
  • definizione e gestione delle azioni preventive e correttive, attraverso un sistema di gestione e di monitoraggio che definisce e valuta gli effetti della scarsa qualità e dell’efficienza aziendale durante l'intero processo produttivo;
  • miglioramento del livello di professionalità delle risorse umane;
  • rimozione delle criticità esistenti e relativa attuazione e verifica delle adeguate azioni correttive, preventive e migliorative, sia a livello tecnico che organizzativo;
  • pianificazione strategica degli obiettivi;
  • organizzazione preposta a garantire la disponibilità e l'adeguatezza delle risorse umane necessarie per realizzare gli obiettivi pianificati, la protezione ambientale e la sicurezza sul posto di lavoro al fine di ottenere sempre maggiore competitività sul mercato globale in modo duraturo e sostenibile.