news

Germania - Emozioni Hi-tech alla thyssenkrupp Tower


Fondata dai Romani quasi 2000 anni fa, Rottweil è la città più antica del Baden-Württemberg. Collocata tra la Foresta Nera e il Massiccio del Giura Svevo circa 90 km a sud di Stoccarda, Rottweil è anche storicamente nota come la "Città delle Torri". La nuova thyssenkrupp Test Tower rafforza ulteriormente la fama della città con la sua altezza imponente e le sue innovative caratteristiche tecnologiche.
 
Con i suoi 246 metri, la torre della thyssenkrupp è uno degli edifici più alti della Germania ed è già diventata un’icona per l'intera regione. Contribuendo a una significativa riduzione dei tempi di sviluppo di torri e grattacieli in tutto il mondo, la thyssenkrupp Tower è in realtà più di un semplice edificio funzionale dedicato al collaudo ed alla certificazione di ascensori ad alta velocità. Situata a 232m, una piattaforma panoramica con una vetrata di 4 metri d’altezza offre una vista mozzafiato sulla Foresta Nera e sul Giura Svevo. La salita in ascensore è un'esperienza elettrizzante per i molti visitatori che raggiungono l'altezza vertiginosa della piattaforma in soli 30 secondi ad una velocità di 8m/sec.
 
Con dodici vani ascensore, tra cui uno esclusivo per i vigili del fuoco e uno riservato all’ascensore panoramico, la thyssenkrupp Tower ospita anche un nuovo rivoluzionario ascensore multiplo senza cavi e con capacità di spostamento laterale, che viene testato all'interno di tre vani.
 
Nonostante la sua altezza imponente, la torre mantiene un aspetto leggero e filigranato derivante dal suo rivestimento in tessuto di fibra di vetro che nasconde la struttura in cemento sottostante e che, riflettendo la luce in modi diversi in base all’ora e alle stagioni, fornisce alla torre un aspetto in costante cambiamento. Avvolgendo quasi l'intera struttura, questa copertura tiene conto del carico del vento, dei problemi di manutenzione e di resistenza agli agenti atmosferici ed è caratterizzata da una trasparenza crescente dal basso verso l'alto. Inoltre fornisce anche protezione dalle intemperie, riducendo i considerevoli stress indotti dalle radiazioni solari alla struttura in cemento.
 
Responsabile della distribuzione dei prodotti GRIVEN in Germania, la consociata Hess ha gestito i requisiti del progetto direttamente con la thyssenkrupp. Secondo il progetto illuminotecnico concepito da GRIVEN in base alle direttive espresse dall’azienda tedesca, sono stati selezionati apparecchi di illuminazione molto potenti in grado di illuminare l'intera altezza della torre dalla sua base. Powershine MK2 S in configurazione RGBW è stato identificato come la migliore soluzione per garantire un'illuminazione perfettamente uniforme con colori intensi e brillanti, come richiesto dalla proprietà. Per ottenere una distribuzione omogenea, i proiettori scelti sono stati disposti in due cerchi concentrici collocati alla base della torre. Un totale di 24 Powershine MK2 S RGBW con ottica larga (puntini gialli nello schema allegato), installati su supporti metallici fabbricati ad hoc da Hess, formano un cerchio interno e illuminano la parte inferiore della torre. L'anello esterno, con 20 Powershine MK2 S RGBW (puntini rossi) con ottica media, è responsabile invece dell'illuminazione della metà superiore della torre, leggermente attenuata verso l'alto in modo da fornire una leggerezza visiva alla imponente struttura. Speciali contenitori in metallo sono stati sviluppati per ospitare i Powershine, che ora si mimetizzano perfettamente nell’ambiente.
 
Il nuovo sistema di illuminazione a LED della thyssenkrupp Test Tower è stato inaugurato il 14 febbraio 2019, giorno di San Valentino, quando la prima coppia sposata nella torre ha spinto il pulsante alle 17.44 facendo brillare la torre per la prima volta. Da allora, le luci della torre si accenderanno tutte le sere, tranne durante alcune settimane di migrazione e verranno spente tra l'1 e le 5 di ogni notte. Oltre alla principale tonalità dorata scelta dagli architetti Dr. Werner Sobek e Helmut Jahn, per la torre è disponibile una tavolozza quasi infinita di toni diversi e effetti di cambio colore. Inoltre, il sistema di illuminazione è stato dotato di un sensore di nebbia collegato al Wall TSC, un controller di segnale digitale DMX con un massimo di 1024 canali e ingressi digitali. Un interruttore del valore di soglia ideato da Hess garantisce che, in caso di nebbia con visibilità inferiore a 100 metri, l'illuminazione si spenga automaticamente per evitare uno sgradevole effetto sfocato della torre.
 
Questo progetto iconico riflette il successo della perfetta sinergia tra le consociate GRIVEN e Hess, che, unendo capacità ingegneristiche e illuminotecniche con una vicinanza al cliente, hanno riscosso il meritato successo in un mercato altamente competitivo ed esigente come quello tedesco.
 
Prodotti installati:
20 x AL3702A Powershine MK2 S RGBW con ottica media
24 x AL3703A Powershine MK2 S RGBW con ottica larga
1x amplificatore di segnale DMX AL0069 IP20 a 6 canali
1x AL1424 WALL-TSC

Vietnam - Effetti speciali per il Nguyen Van Linh Intersection Bridge

Una delle più importanti città commerciali e industriali nel nord del...
leggi

Russia - una nuova sinfonia per la Philharmonic Concert Hall

Il nuovo sistema di illuminazione a LED GRIVEN recentemente installato alla...
leggi

archivio