news

Germania - Nuove sfumature per il castello di Hellenstein


Collocato su un’altura che lo rende visibile da ogni direzione, il castello di Hellenstein offre una veduta mozzafiato sulla cittadina di Heidenheim e sui suoi dintorni. Costruita tra il 1130 e il 1145, la fortezza medievale venne quasi completamente distrutta nel grande incendio del 1530 e trasformata in castello rinascimentale dal duca Friedrich I von Württemberg. Della costruzione medievale originale rimangono oggi solo le rovine della cosiddetta "Sala dei Cavalieri" che ospita ogni anno il Festival dell'Opera locale.
 
Per sostituire l’ormai obsoleta illuminazione risalente agli anni 80, è stato recentemente pianificato, installato e reso operativo un nuovo sistema di illuminazione. La fase di pianificazione è stata molto lunga e ha coinvolto il progettista di illuminazione tedesco Martin Schepers, il delegato del comune di Heindenheim Ralf Käpplinger, oltre all’agente di zona della ditta .hess, Jürgen Günther e i lighting designer di GRIVEN.
 
Dato che il castello è visibile a 360°, il sistema di illuminazione approvato dal team di professionisti prediligeva un'illuminazione a tutto tondo che lo rendesse ben visibile di notte da qualsiasi punto di vista senza zone d’ombra. Inoltre, doveva essere in grado di enfatizzare le bellissime caratteristiche architettoniche del castello con un sistema di illuminazione dinamica di facile gestione, che consentisse anche un notevole risparmio energetico. Questo era l'obiettivo principale di Ralf Käpplinger in quanto portavoce delle esigenze del comune di Heidenheim.
 
I corpi illuminanti a LED selezionati sono stati installati intorno a tutto il perimetro del castello in diverse posizioni scelte in base alla caratteristiche architettoniche del sito e al risultato illuminotecnico desiderato.
 
8 Powershine MK2 S in configurazione RGBW con ottica media, larga o ellittica larga, sono stati installati su pali o supporti creati su misura collocati sui tre lati del castello per dare una generosa pennellata di luce e colore alle mura principali del castello. Per completare l’effetto generale di wall wash, numerosi Parade S-RGBW-40 Recessed in RGBW sono stati incassati nella pavimentazione di fronte ad un importante edificio interno, che non poteva essere illuminato da lontano a causa della presenza di una torretta frontale. L'effetto di luce radente ottenuto è stato molto apprezzato già durante la fase di collaudo, in quanto ha consentito la valorizzazione di una parte importante del castello attraverso l’utilizzo di corpi illuminanti non invasivi.
 
Alcuni Parade S-RGBW-20 RGBW sono stati invece appesi a testa in giù al cornicione di un edificio del cortile interno per creare un design accattivante con l'ausilio di ottiche ellittiche larghe. Per completare lo schema di illuminazione, alcuni Emerald in configurazione colore RGBW sono stati installati direttamente sulle torrette per dare loro una luce colorata ben diffusa. Coral RGBW sono poi stati montati sotto il ponte levatoio per conferire tocchi di colore all'entrata principale del castello. Come ulteriore testimonianza dell'estrema flessibilità della produzione GRIVEN, tutti i corpi illuminanti sono stati forniti con una verniciatura personalizzata realizzata in una brillante tonalità di grigio scuro che si adatta perfettamente al colore delle pietre naturali delle mura del castello.
 
La lunga notte del collaudo e messa a punto finali è stata molto utile in quanto ha consentito di ottenere la sfumatura di bianco desiderata, una tonalità piacevolmente calda tra i 3000 e 4000 K, decisamente meno gialla di prima, in grado di soddisfare tutti i prerequisiti. La combinazione scelta di LED RGBW offre infatti una luce bianca sorprendente senza precedenti, che può essere facilmente regolata in molte diverse tonalità di bianco grazie della presenza di LED bianchi unitamente ai tradizionali LED rossi, verdi e blu.
 
Trasmettitori, ricevitori e amplificatori di segnale DMX wireless sono stati installati in luoghi prefissati attorno al castello per consentire una trasmissione del segnale DMX senza soluzione di continuità in aree non raggiungibili dai cavi di segnale.
 
Il risultato finale è veramente incredibile. I dettagli architettonici del castello si stagliano come sculture nella perfetta tonalità di bianco selezionata, colori e forme sono più definiti e nitidi, mentre una luminosità intensa sottolinea la struttura delle antiche mura con sfumature vivide e brillanti, conferendo al vecchio gigante un aspetto del tutto moderno.
 
Prodotti installati:
4x AL2515A EMERALD RGBW ELLIPTICAL WIDE DB703 CUSTOM FINISH
12x AL2580 PARADE S-RGBW-20 ELLIPTICAL WIDE DB703 CUSTOM FINISH
7x AL3554 PARADE S-RGBW-40 RECESSED WALL WASH DB703 CUSTOM FINISH
1x AL3702A POWERSHINE MK2 S RGBW MEDIUM DB703 CUSTOM FINISH
4x AL3703A POWERSHINE MK2 S RGBW WIDE DB703 CUSTOM FINISH
3x AL3706A POWERSHINE MK2 S RGBW EXTRA WIDE DB703 CUSTOM FINISH
4x AL5050EWRW CORAL EXTRA WIDE DB703 CUSTOM FINISH
11X AL3360 IP65 DMX RECEIVER
1X AL1422 L.E.D. DOP CONTROLLER MK2
1X GR0069 IP20 6 CH DMX SIGNAL AMPLIFIER
 
Crediti:
Project manager: Jürgen Günther, Hess GmbH
Lighting design: Arch. Martin Schepers e GRIVEN
Cliente: Comune di Heidenheim, coordinatore Ralf Käpplinger 

Video

Australia - Perfetta sinergia per un'illuminazione multifunzionale

Collocata a pochi passi dal centro di Sydney, Darling Harbour è...
leggi

archivio