news

Uzbekistan - Un’esplosione di colori per lo Stadio di Tashkent


Inaugurato alla fine di agosto in concomitanza con i festeggiamenti per il ventunesimo anniversario dell'Indipendenza dell'Uzbekistan, lo stadium Bunyodkor  è stato tra i protagonisti degli eventi che hanno animato per  diversi giorni  la capitale Tashkent. Spettacoli folkloristici, eventi musicali e fiere artigianali sono stati contornati da fuochi d'artificio e da uno spettacolare sistema di illuminazione che ha coinvolto l’intera città. Parte integrante di questo nuovo concetto, lo stadio Bunyodkor - ora il più grande impianto sportivo in Uzbekistan, sede della squadra di calcio cittadina - ha richiesto uno studio approfondito per la creazione di un layout di illuminazione in grado di superare i numerosi ostacoli strutturali di questo stadio.

Il perimetro dello stadio presenta infatti 64 colonne che sostengono altrettante tensostrutture tridimensionali  a forma di vela, costituendo di fatto la principale attrattiva architettonica di tutta la struttura. Lo schema illuminotecnico stabilito prevedeva che vele e colonne fossero illuminate con colori perfettamente uniformi, gradualmente sfumati in tonalità intermedie. Prerequisito per un layout sostenibile era inoltre l'impiego di apparecchi di illuminazione a LED, dimmerabili e gestibili singolarmente tramite un sistema di controllo DMX wireless. Di conseguenza, il risultato finale doveva essere raggiunto attraverso un numero considerevole di proiettori estremamente leggeri e compatti, in grado di riprodurre schemi di luce dinamica in perfetta sincronia. Essendo in grado di consegnare il materiale in specifica in un tempo record, la ditta GRIVEN è stata scelta come fornitore ufficiale di illuminazione per questo progetto dall'azienda aggiudicatasi l' appalto,  FV Asia Denkriser. Quasi 500 apparecchi per illuminazione a LED GRIVEN stati installati allo stadio di Tashkent per conseguire il risultato desiderato.

64 DUNE MK2 sono stati incassati alla base di ogni colonna in modo da illuminarla fino al punto di giunzione con le tensostrutture a vela. Progettato per applicazioni da incasso in esterni, DUNE MK2 è un cambiacolori RGBW studiato per soddisfare le più esigenti richieste di architetti e lighting designer. La vasta scelta delle ottiche in dotazione offre differenti soluzioni illuminotecniche, dal fascio molto stretto alla diffusione luminosa più ampia. Inoltre, la portata di 2000 Kg rende questo cambia colori con protezione IP67 adatto per applicazioni anche in aree carrabili.

A causa della loro forma tridimensionale, le 64 tensostrutture necessitano di fasci di luce provenienti da diverse direzioni per conseguire la necessaria uniformità di colore. ZAPHIR RGBW, essendo in grado di fornire prestazioni considerevoli nonostante le dimensioni estremamente ridotte, si è rivelato la scelta ottimale: due proiettori sono stati posizionati nella parte superiore e 2 alla base di ogni tensostruttura, mentre uno è stato collocato dietro ogni vela per creare un effetto di retroilluminazione. Un totale di 320 ZAPHIR RGBW sono stati quindi utilizzati per l'illuminazione specifica di questi elementi. Frutto delle migliori tecniche di progettazione, ZAPHIR è un corpo illuminante a LED, le cui prestazioni d’eccellenza sorprendono per qualità cromatiche ed efficienza. Disponibile nella versione RGBW  con una vasta gamma di soluzioni ottiche a garanzia della massima flessibilità, ZAPHIR offre una proiezione omogenea ed un flusso luminoso senza uguali nella sua categoria. Il touchscreen capacitivo consente un accesso diretto a tutte le funzioni integrate.

Infine, per garantire una veduta aerea notturna indimenticabile dello stadio, 32 POWERSHINE S RGBW sono stati installati sulla parte superiore dell’arena per illuminarne la copertura parziale. 64 ricevitori DMX e 4 trasmettitori DMX sono serviti per il controllo digitale wireless di tutti i dispositivi di illuminazione utilizzati. I ricevitori DMX hanno un livello di protezione IP65  e possono essere applicati esternamente al corpo illuminante o venire integrati direttamente sulla scheda del sistema, a seconda delle condizioni del sito da illuminare e dei proiettori utilizzati. I trasmettitori DMX wireless gestiscono tutti i 512 canali DMX con una frequenza massima di 250Kpbs ed hanno una capacità di trasmissione del segnale di  700m.
La combinazione intelligente di tutti i "top players" GRIVEN ha permesso alla squadra di segnare un goal davvero meritato.

Proiettori in specifica:
384 X AL2353 ZAPHIR RGBW OTTICA FASCIO LARGO                     
64 X AL2324 DUNE MK2 RGBW OTTICA FASCIO MEDIO
32 x AL2150 POWERSHINE S RGBW 
32 x AL2196 OTTICHE FASCIO MEDIO FOR POWERSHINE S RGBW
64 X AL3360 RICEVITORE DMX
4 X AL3364 TRASMETTITORE DMX 

Video

Vietnam - Effetti speciali per il Nguyen Van Linh Intersection Bridge

Una delle più importanti città commerciali e industriali nel nord del...
leggi

Germania - Emozioni Hi-tech alla thyssenkrupp Tower

Fondata dai Romani quasi 2000 anni fa, Rottweil è la città più...
leggi

archivio